Nierika - La zona (part.)
2

Daniele Pozzi

"galaxìas"



a cura di
Bruna Condoleo



Il giorno 18 novembre 2010, alle ore 18.00, presso la Galleria L'Acquario, a Roma in via Giulia 178, s'inaugura la personale di pittura e scultura: “Daniele Pozzi. Galaxìas ”, in cui il giovane artista lombardo espone 12 grandi oli su tavola, dipinti dal 2006 al 2010, e tre sculture in cera.
Laureatosi a Milano all'Accademia di Brera, fin dall'inizio dell'attività artistica Daniele Pozzi si è interessato ai linguaggi dell'arte contemporanea, in particolare all'Arte Povera; ma il suo amore per la pittura è nato già dall'infanzia. Alla base della sua ispirazione vi è una sincera ammirazione per i fenomeni della natura, sia quelli riferibili ai grandi sconvolgimenti cosmici, sia quelli a noi più consueti. Le forme che Pozzi dipinge evocano paesaggi galattici, orbite di cieli e pianeti, suggeriscono immagini desunte da antiche filosofie e da miti cosmogonici. Montagne grandiose, incontri di pianeti, dissoluzioni cromatiche di materie celesti, strani mondi disabitati conducono in un universo di archetipi dove



scienza e visionarietà si confondono ed anche i titoli delle opere dimostrano una suggestiva interiorizzazione dei contenuti figurativi. Affascinato da una particolare cinematografia (A. Tarkovskij, cui dedica il quadro “ La zona ”), imbevuto di letture che illustrano arcane simbologie, astronomiche ed esistenziali, di popoli primitivi, Pozzi dipinge panorami astrali dalle ampie dilatazioni spaziali, utilizzando una tavolozza smagliante di toni caldi e freddi, dal forte impatto emotivo.
Le sculture che Pozzi espone in questa mostra romana sono il frutto di una sperimentazione che presuppone l'integrazione creativa tra l'opera dell'uomo e l'energia vitale della natura: definite dal pittore Uplife , le sculture, modellate in cera, subiscono nel tempo una metamorfosi di cui la natura è artefice congiuntamente alla concettualità dell'artista.
Curata da Bruna Condoleo, la mostra si concluderà il 9 dicembre 2010. Catalogo bilingue in Galleria.



 autoritratto
Nato a Desio (MI) nel 1975, Daniele Nabi Pozzi si è laureato in Pittura e Arte contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. L’interesse per la pittura inizia a soli sei anni, quando impara a dipingere ad olio; con la maturità, grazie anche all’approfondimento di alcuni movimenti e linguaggi artistici, come l’Arte Concettuale e le ricerche di Joseph Beuys, l’Arte Povera, l’opera di Lucio Fontana, Pozzi elabora un proprio mondo espressivo, dove il colore e l’interesse per la spazialità assumono un valore primario. Da 4 anni vive e lavora a Roma.


progetto grafico: Alessandra Turco
www.haikustudio.com   -   mail: ales.turco@gmail.com

Daniele Pozzi
www.uplife.it    -    mail:  danielepozzi.web@gmail.com




Le opere

Inaugurazione

E' vietata la riproduzione di tutti gli articoli e delle immagini © Copyright

e-mail: studio@artesfaveo.com